Skip to content

Teatro della Pioggia

Nel lavoro dell’attore, non credere mai di sapere; bisogna, instancabilmente, rimettersi in ascolto; è qualcosa che faccio con la massima attenzione, che procede lentamente, ci vuole pazienza e umiltà, e accanimento. 

Un esercizio per che? Per essere sensibili.

(Jerzy Grotowski)

C’è dentro di noi, molto in fondo, la coscienza di una presenza altra, di un altro, accolto e mancante, di cui abbiamo la guardia segreta, di cui conserviamo la mancanza e la traccia. (Valère Novarina)

Laboratori aperti a tutti: a chi vuole iniziare o proseguire una formazione d’attore, oppure a chi è semplicemente tentato da questa avventura.

OFFICINA DEL TEATRO

Viaggiatori

Viaggiatori che cercano qualcosa, che cercano di ritrovare il proprio percorso, il cammino che hanno smarrito o che invece provano a perdere definitivamente.

Cosa ci fanno tutti insieme su questa collina? Come ci sono arrivati?

Cosa avranno da raccontarsi?

Il laboratorio si propone di fornire gli strumenti base del lavoro d’attore attraverso l’elaborazione di esercizi fisici e vocali, di sequenze individuali e collettive.

per info: Andrea Traversi – dantis@hotmail.it – 3336743064

ogni martedì /tuesday 19.00 – 22.00

primo incontro /first meeting  17 settembre / september

 

OFFICINA DELLA VOCE

Un canto che cammina da sé.

Laboratorio dedicato al lavoro vocale (parlato e cantato).

Decifrare il testo, parola dopo parola, frase dopo frase, lasciarsene attraversare, farlo apparire.

per info: teatrodellapioggia@gmail.com

ogni giovedì /thursday 19.00-21.00

primo incontro /first meeting  3 ottobre /october

 

 

Insegnanti: Anne Zénour e Andrea Traversi

info: www.teatrodellapioggia.com

teatrodellapioggia@gmail.com, dantis@hotmail.it

Tel: 0577/226279 – 333/6743064

 

Anne Zénour si è formata a Parigi, lavorando come attrice e co-regista in diverse creazioni teatrali, in particolare con il Theatre Autarcique (invitato ai Festival di Nancy, Sarrebruck, e Polveriggi). Realizza due film in 16mm con un borsa del C.N.C e scrive testi per la Radio che vengono realizzati a France Culture. L’incontro con Jerzy Grotowski negli anni ’70, sarà fondamentale per la sua vita e per il suo mestiere.
Partecipa a diversi “Special Projects” di J.Grotowski in Francia, in Polonia e in Italia negli anni ’70 e ’80. In Italia dal 87, lavora come attrice e regista in cinque produzioni del C.R.S.T di Pontedera, svolge attività pedagogica al C.U.T di Pisa, alla Drama Teatri di Modena, al D.A.M.S di Bologna, e a Parigi. Nel 2003 fonda a Siena il Teatro della Pioggia con un piccolo gruppo di attori. Il Teatro della Pioggia assume la direzione artistica dei due prime edizioni del Festival Finoallafinedelmondo, svoltosi a Siena nel mese di ottobre 2007 e 2008. Il Teatro della Pioggia, oltre alla preparazione fisica e vocale dell’attore, prosegue da anni una ricerca sulla voce. Nell’anno 2012-2013, oltre al progetto aperto intitolato “Tracce”, Anne Zénour condurrà, con Maurizio Campani, la realizzazione di uno spettacolo per un attore solo ispirato alla vita di Kaspar Hauser.

Andrea Traversi dal 2008 fa parte dell’associazione teatrale “Teatro della Pioggia” che opera a Siena all’interno della Corte dei Miracoli dal 2003. Dopo essersi laureato all’Università di Siena nel 2010 con una tesi di Laurea Magistrale su Samuel Beckett decide di dedicarsi attivamente al teatro sotto la conduzione di Anne Zénour. Partecipa a numerosi laboratori annuali e residenziali sia in Italia che all’estero. Nel 2017 partecipa come attore non protagonista al cortometraggio di Tommaso Usberti “Deux Egarés sont morts” che arriverà terzo alla selezione dei cortometraggi “Cinéfondation” del festival di Cannes. Nel frattempo conduce numerosi laboratori sia per ragazzi che per adulti.

 

Valentina Sanesi Administrator