Skip to content

La Corte dei Miracoli lancia una grande campagna di crowdfunding

L’associazione di promozione sociale “Corte dei Miracoli” lancia una grande campagna di crowdfunding sulla piattaforma on line BuonaCausa.org che avrà inizio sabato 28 settembre e terminerà lunedì 4 novembre 2019. L’obiettivo minimo che l’associazione si è posta di raggiungere è quota 15mila euro.

È possibile donare al link: https://buonacausa.org/cause/cortedeimiracoli

A tutti coloro che lasceranno un contributo saranno riservati gadget pensati appositamente per la campagna (borse, magliette, magneti, penne usb, ecc.) e lezioni gratuite per i corsi alla Corte dei Miracoli, ma sono previsti ulteriori incentivi al raggiungimento dei 17mila e 20mila euro.

La campagna sarà presentata durante una serata evento ad ingresso gratuito, presso la Corte dei Miracoli, sabato 28 settembre alle ore 19. Sarà esposto il progetto dal direttivo dell’associazione, quindi verrà offerta una cena a buffet a tutti coloro che interverranno e, a seguire, la performance live di Valerio Visconti, electro performer, pianista, dj, modern artist.

Il progetto consiste nella creazione di un  “Community Centre” presso gli spazi della Corte dei Miracoli, pensato come una rete di spazi e di funzioni all’interno della struttura: una costellazione di servizi, attrezzature, eventi e sale polifunzionali o adibite a scopi specifici. Con esso si intende rispondere ad una serie di bisogni significativi presenti sul territorio –  principalmente quelli delle categorie marginali o di coloro cui la città offre meno opportunità e sostegno, quali i giovani e gli adolescenti, le persone in situazioni di emergenza lavorativa o abitativa, i cittadini di origine straniera – ma anche e soprattutto creare uno spazio e un tempo dedicati o aperti ad esperienze di aggregazione, sostegno sociale, condivisione, solidarietà e creatività.

Quello che abbiamo sognato, e sognando immaginato, e che ora intendiamo realizzare con il vostro sostegno, è la creazione di un luogo e di un tempo diversi, che escano dalle logiche del presente, catturate nella precarietà del lavoro, nella privatizzazione dei servizi, nella individualizzazione del tempo libero. Il Community Centre sarà un Centro dei Beni Comuni, dove si possa ripensare la vita individuale come parte di un progetto sociale, culturale e quindi politico collettivo”.

Ecco quindi di cosa si comporrà questa casa comune una volta che il progetto riuscirà a materializzarsi:

  • Uno spazio polifunzionale, per le attività ai punti successivi, che risponda anche alle esigenze performative contemporanee e sia quindi anche luogo per eventi di teatro, danza, musica e cinema.
  • Aula multimediale per la formazione, la didattica e lo studio
  • Cucina sociale
  • Sala prove musicale
  • Doposcuola per bambini e adolescenti e attività di babysitteraggio per gli utenti degli altri servizi
  • Corsi gratuiti di italiano per stranieri
  • Sportello per marginalità sociale (sostegno abitativo e lavorativo)
  • Sportello legale per migranti
  • Sportello di informazione e mediazione medica
  • Ammodernamento degli altri spazi della Corte dei Miracoli

La Corte dei Miracoli è abituata, da oramai vent’anni, a camminare con le proprie gambe. Adesso, per raggiungere tutti questi obiettivi e rendere la struttura ancora più attraente e funzionale, serve un aiuto e uno sforzo da parte di tutti voi, che non ci avete mai fatto mancare sostegno e supporto! Sottoscrivete la nostra campagna e aiutateci a diffonderla.

 

Valentina Sanesi Administrator