Musica


La Corte dei Miracoli, fin dalla sua nascita nel lontano 1997, ha sempre dato spazio alla musica dal vivo e alle nuove proposte artistiche sia italiane che internazionali.
Sul nostro palco negli anni si sono alternati oltre 300 artisti, molti dei quali ai loro dischi di esordio, tra questi molti che si sono poi affermati a livello nazionale e internazionale.
Abbiamo ospitato tra gli altri i Marta sui Tubi, One Dimensional Man, Dente, Calibro35, Amari, Paolo Benvegnù, Appaloosa, Marco Parente, A Toys Orchestra, Mariposa, Sabot, Nina Nastasia, Sodastream, ZU, Ex Otago, I Ratti della Sabina, My Amesome Mixtape, Ray Datona, Terje Nordgarden, Julie's Haircut, Beatrice Antolini, Mojomatics, Il Pan del Diavolo, Uochi Toki, Waines, Thiger! Shit! Thiger! Tiger! ...e tantissimi altri, fecendo sì che la Corte dei Miracoli fosse riconosciuta a livello nazionale come uno dei club d'avanguardia per la sperimentazione musicale

Da sempre la Corte dei Miracoli si impegna nella promozione e valorizzazione dei nuovi talenti musicali, offrendo ai giovani musicisti uno spazio dove poter presentare il proprio progetto originale e, ai giovani che vivono a Siena e dintorni, un momento di incontro e svago all'insegna della buona musica!

HORN OK PLEASE!

In India si guida guardando solo avanti, nell’idea che qualcuno, dietro, si prenderà cura di te, così come tu di prendi cura di chi ti sta di fronte. horn ok please!, una scritta ricorrente sul retro di camion e autocarri indiani, più o meno significa: “suona il clacson, non mi offendo, anzi!”. Bella metafora della responsabilità collettiva, di una complicità condivisa nel seguire ognuno il proprio percorso all’interno di uno spazio che è di tutti.

Che fare a fronte della crisi? Invece di chiudere, abbiamo deciso di aprire di più. Se non possiamo più permetterci di attingere ai circuiti professionali della scena locale e nazionale, possiamo però spingere al massimo la vocazione della Corte dei Miracoli efficacemente espressa dal primo articolo del nostro statuto: promuovere “tolleranza, mutualità e interazione tra diversi, per la piena valorizzazione di ogni singolo individuo attraverso l'utilizzo, la progettazione e la sperimentazione di tutte le molteplici forme di espressione artistica, culturale e sociale”. L’unico senso di intraprendere una stagione eventi oggi, a fronte di una crisi che colpisce tanto noi che i nostri frequentatori, è quello di aprire le porte a tutti quei soggetti che hanno l’esigenza di dire qualcosa, di dar forma a un progetto, di condividere il proprio lavoro con un pubblico o semplicemente di avere un luogo in cui discutere e confrontarsi. In particolare abbiamo pensato a quattro grandi “cantieri” che rispecchino l’eterogeneità e differenza che anima la Corte:

1.        TrashAndNoStars: dedicato a progetti incentrati sulla ricerca di nuovi linguaggi, a prescindere dai generi e dalle forme artistiche (musica, danza, teatro, arti visive, letteratura);

2.        corteLab: luogo di collaborazione con singoli soci, associazioni, gruppi o collettivi portatori di un progetto già strutturato e avviato, di natura culturale o sociale;

3.        studios: momenti in cui la Corte offre i suoi spazi a scuole, corsi o singoli amatori di diverse discipline desiderosi di condividere un lavoro in progress;

4.        party: per i progetti più ‘festaioli’, in particolare performance, danza e dj-setting.

 

Per informazioni e proposte musicali contattateci su: https://www.facebook.com/hornokplease2011

Media Partner della stagione musicale:

RADIO TRE NETWORK, puoi riascoltare le serata su RADIO 3 LIVE

 


www.musicclub.it

Prossimi concerti

Attualmente non ci sono appuntamenti musicali in programma