Sulla mia pelle – Gli ultimi sette giorni di Stefano Cucchi

Data: 
Venerdì, 12 Ottobre, 2018
ore: 
dalle 19:00
Immagine: 

Venerdì 12 ottobre sarà proiettato il film "Sulla mia pelle", racconto degli ultimi, drammatici sette giorni di vita di Stefano Cucchi.
Per permettere a tutti la visione del film, è prevista una doppia proiezione alle ore 19 e alle ore 22.00.
Alle ore 20.30 dibattito a cui parteciperanno Nicola Vizioli, docente di diritto pubblico presso l'Università degli Studi di Siena, Marco Noero, segretario regionale SILP-CGIL Toscana, ed Egidio Grande, Amnesty International.

Sulla mia pelle, il film diretto da Alessio Cremonini, è l'emozionante racconto degli ultimi giorni di vita di Stefano Cucchi (Alessandro Borghi) e della settimana che ha cambiato per sempre la vita della sua famiglia, in particola modo quella di sua sorella Ilaria (Jasmine Trinca).

Quando Stefano Cucchi muore nelle prime ore del 22 ottobre 2009, è il decesso in carcere numero 148. Al 31 dicembre dello stesso anno, la cifra raggiungerà l’incredibile quota di 176: in due mesi trenta morti in più. Nei sette giorni che vanno dall'arresto alla morte, Stefano Cucchi viene a contatto con 140 persone fra carabinieri, giudici, agenti di polizia penitenziaria, medici, infermieri e in pochi, pochissimi, hanno intuito il dramma che stava vivendo. È la potenza di queste cifre, il totale dei morti in carcere e quello del personale incontrato da Stefano durante la detenzione che hanno spinto il regista del film, Alessio Cremonini, a raccontare la sua storia: sono numeri che fanno impressione, perché quei numeri sono persone.
Come dichiarato dallo stesso regista, "Sulla mia pelle" nasce dal desiderio di strappare Stefano alla drammatica fissità delle terribili foto che tutti noi conosciamo, quelle che lo ritraggono morto sul lettino autoptico, e ridargli vita.

INGRESSO LIBERO riservato ai soci della Corte dei Miracoli
(possibilità di tesserarsi in loco prima dell'evento!)

Evento fb: https://www.facebook.com/events/2207133916190076/