Dettagli

Data :
12/10/2019
Ora :
22:00

Descrizione

>>Horn Ok Please e Corte dei Miracoli presentano:<<

▲Testadeporcu + Djeco ▲live @Corte dei Miracoli
(Jazzcore)

>>Aftershow a cura di Dj Gis (Afrobeat) Tallang Gis

I Testadeporcu sono un duo jazzcore formato da Diego D’Agata al basso (già bassista e leader degli Splatterpink, storica formazione anch’essa dedita alla destrutturazione musicale) e da Claudio Trotta alla batteria (batterista anche di Deus Ex Machina, Confusional Quartet e di svariate altre formazioni avant-garde tra cui Ella Guru, Musica Nel Buio e Duo Improbabile). Muovono i primi passi nel 2002 distinguendosi da subito, attraverso diversi live infuocati, come uno degli oggetti musicali meno catalogabili all’interno del panorama bolognese. La loro musica porta a livelli ancor più estremi il concetto/progetto di destrutturazione musicale iniziato da Diego D’Agata con gli Splatterpink. Con il primo album Acciaiu del 1994 le sonorità della band appaiono ancora legate a certe suggestioni metal-grind-noise pur lasciando chiaramente trasparire una forte tendenza alla destrutturazione e alla mescolanza musicale avvalentesi di inserti di jazz, funk, musica contemporanea, follie ritmiche e quant’altro. Coniano per essi il termine “punktemporary” e si approcciano alle loro composizioni con un’attitudine musicale di stampo quasi matematico basato sulla ricerca ritmica, sperimentazione e sull’effetto di quello che loro definiscono ‘compressione musicale’ (“se all’interno di una composizione vuoi aumentare le parti [P] ma ridurne la durata [D] inevitabilmente otterrai un aumento esponenziale della velocità [V]”, amano spesso ripetere). Grazie a innumerevoli date in Italia e tours in Germania, Olanda, Slovenia, Belgio e Croazia allargano i loro confini acquistando un nome di tutto rispetto all’interno del panorama alternativo/hc/sperimentale, italiano e non.
Con il nuovo disco I Hate Music (2015) questo concetto di compressione assume connotazioni più marcate, con composizioni che si fanno ancor più spiazzanti e dalle velocità ai limiti del possibile. Benché la matrice noise rimanga uno dei pilastri portanti, i Testadeporcu acquistano un suono più pulito, in alcuni punti quasi “jazzy”, ma spingono ancor di più il piede sull’acceleratore fondendo ed enfatizzando ai massimi livelli i rigori jazz, le intransigenze della musica contemporanea, la sessualità del funk e la furia dell’hardcore, ordendo un tessuto musicale estremo, fatto di schegge impazzite, di brani tanto brevi quanto veloci farciti di soluzioni in continuo movimento. I Testadeporcu trasformano l’apparente cattiveria in un elemento comico da teatrino musicale grottesco fondendo ignoranza e rigore, anteponendo alla seriosità un aspetto fortemente cabarettistico nei riguardi dei generi trattati in un progetto che unisce capacità tecniche e parodia. Questo contribuisce a mondare una certa pretenziosità spesso associata a questo tipo di sperimentazioni, rendendo così le loro esibizioni live un’irresistibile, irriverente e divertente esperienza da non perdere assolutamente, in grado di mettere d’accordo tanto i cultori dell’hardcore quanto gli estimatori della cosiddetta musica “colta”.

I Djeco sono due ragazzi (Lorenzo Blanco / Mattia Betti, rispettivamente basso-samples e batteria) che hanno cominciato a suonare insieme in una stanzetta, accomunati dalla passione per l’internet, i tempi dispari e Paola Cortellesi. I suoni e le musiche che ne risultano sono un mix di questi tre elementi.

Bandcamp: https://djeco.bandcamp.com/
Live video: https://www.youtube.com/watch?v=kz6P5_9mwtE

—————————————-
INGRESSO 3 €
(free entry until h23)
Riservato ai soci CdM, possibilità di tesserarsi direttamente la sera del concerto.
—————————————-
Powered by Horn Ok Please
—————————————-

 

Eventi

06 Ven

Presentazione del libro “Anunnaki An”

07:30 PM

AN è un romanzo fantasy, opera di David 24 Spy, scrittore ancora in erba sull’affascinante genere fantascientifico. Tratta, in modo del tutto nuovo ed emozionante, una teoria che sembra avere tutt’altro che una derivazione fantasiosa e che comunemente è chiamata “Degli antichi astronauti”.

Scopri di più
03 Mar

Cena Solidale

07:00 PM

L’appuntamento rappresenterà un ulteriore momento di aggregazione e associazionismo, con il bar aperto per fare aperitivo e a seguire cena solidale.

Scopri di più
29 Sab

▲Cyborg Zer0▲live @Corte dei Miracoli

10:00 PM

Il Punk’n’roll selvaggio e devastante di Cyborg Zer0 alla Corte dei Miracoli.

Scopri di più
28 Ven

Inaugurazione mostra “Trascedenza” di Sofia Bracamontes

07:00 PM

Sofia utilizza la pittura come mezzo per riflettere sui confini che ci reggono sia materialmente (le leggi della nostra realtà fisica spazio-temporale) che quelli della nostra natura umana (sensi, gerarchie, significati). Come se abitassimo in una sfera di territorio conosciuto, lei cerca di avvicinarsi e palpare la membrana che lo contiene.

Scopri di più