Dettagli

Data :
05/05/2022
Ora :
18:30

Descrizione

Giovedì 5 Maggio avremo il piacere di ospitare Alessandro Delfanti, autore e professore di Media Studies all’Università di Toronto (Canada), che ci parlerà del suo recente libro sulle trasformazioni che nel mondo del lavoro vengono messe in atto all’interno dei magazzini di Amazon. Dialogheranno con lui Tiziano Bonini, professore di Media Studies all’Università di Siena, e Tommaso Sbriccoli, professore di Antropologia dell’Asia Meridionale all’Università di Siena; modererà la presentazione Mattia Pagni in rappresentanza de “Le città invisibili” la biblioteca della Corte dei Miracoli.

Ore 18:30. Ingresso libero riservato ai soci. Possibilità di tesserarsi sul posto. Dopo sarà possibile cenare presso il ristoro della Corte dei Miracoli.

‘Lavora duro, divertiti, fai la storia’ proclama lo slogan sui muri dei magazzini di Amazon. Questo messaggio allegro nasconde una realtà di sorveglianza digitale, aggressive tattiche antisindacali e licenziamenti disciplinari. Ricordando il tumulto del primo capitalismo industriale, le centinaia di migliaia di lavoratori che per Amazon soddisfano il desiderio dei consumatori sono parte di un esperimento per cambiare il modo in cui tutti noi lavoriamo.

In questo libro, Alessandro Delfanti porta i lettori all’interno dei magazzini di Amazon per mostrare come i progressi tecnologici e le tecniche manageriali sottomettano i lavoratori piuttosto che potenziarli, come si vede nei sensori che tracciano ogni loro movimento e nei sistemi algoritmici che reindirizzano gli ordini per aggirarne il sabotaggio. Egli esamina le nuove tecnologie tra cui le braccia robotiche addestrate dagli umani e gli occhiali di realtà aumentata, mostrando che il loro scopo è quello di standardizzare, misurare e disciplinare il lavoro umano piuttosto che sostituirlo.

Nonostante la sua innovazione, Amazon avrà sempre bisogno della flessibilità e del basso costo del lavoro vivo. E mentre il magazzino è sempre più automatizzato, il malcontento dei lavoratori aumenta. Scioperando all’insegna del “noi non siamo robot”, i dipendenti hanno dimostrato di essere acutamente consapevoli di tali contraddizioni. L’unica domanda rimane: quanto tempo passerà prima che l’impero di Amazon crolli?

Alessandro Delfanti è professore all’Università di Toronto Mississauga, oltre a The Warehouse ha pubblicato con Adam Arvidsson Introduzione ai media digitali (2013) il Mulino;  e Biohacker. Scienza aperta e società dell’informazione (2013) Elèuthera.

Eventi

19 Gio

Malamente. Una educazione maremmana

06:30 PM

Giovedì 19 Maggio avremo il piacere di ospitare Stefano Erasmo Pacini, bracciante agricolo, fotografo free lance e reporter che presenterà Malamente. Una educazione maremmana, Effigi edizioni 2022.

Scopri di più
18 Mer

“Adriano Spatola: molarità nella letteratura del ‘900”

07:30 PM

Il 18 maggio 2022, mercoledì, si terrà il primo Convegno sull’opera e la figura di Adriano Spatola, nella letteratura del ‘900 e oltre, dal titolo “Adriano Spatola: molarità nella letteratura del ‘900”.

Scopri di più
16 Lun

▲Gioco di Corte▲

07:00 PM

Ogni lunedì ci troviamo in compagnia dalle ore 19:00 alle 01!

Scopri di più
14 Sab

▲Tout Bleu+Tenko Texas Seduction▲Aftershow Jak Rom▲

10:00 PM

Dopo le fatiche del Lobotomy Fest torna una serata di musica con ritmi più elettronici anche se con declinazioni molto variegate.

Scopri di più