Dettagli

Data :
13/01/2020
Ora :
19:00

Descrizione

Ogni lunedì, dalle 19:00 alle 24:00 potrete passare una serata dedicata al gioco da tavolo ed al divertimento all’interno degli spazi delle Corte dei Miracoli.

Nella zona bar troverete tavoli predisposti, alcuni giochi da provare o lo spazio per portare il vostro e proporlo ai presenti; il tutto accompagnato dal bar aperto e musica di sottofondo. Inoltre sarà come sempre disponibile il biliardino della nostra associazione.

Alla base di questa iniziativa c’è l’idea di una maggiore apertura dei nostri spazi associativi così da poter creare momenti di aggregazione e incontro; pensiamo che il gioco possa rappresentare un terreno ideale per superare barriere e stringere rapporti e per questo abbiamo scelto di dedicargli una serata ogni settimana.

Invitiamo chiunque sia interessato a partecipare con spirito propositivo, questo è uno spazio in divenire che possiamo costruire assieme.

Eventi

27 Lun

La cura del mondo. Giorno della memoria 2020

09:15 PM

lunedì 27 gennaio In occasione del GIORNO DELLA MEMORIA alle ore 21.15 da uno stimolo del QUARTETTO LIGATURA in dialogo con
ACCADEMIA MINIMA la CORTE DEI MIRACOLI di SIENA ospiterà una serata informale ed intima per prendersi cura del mondo, a partire da noi, attraverso l’ascolto profondo e la condivisione.

Scopri di più
25 Sab

▲Chronics + Jim Sonweed▲live @Corte dei Miracoli

10:00 PM

>>Horn Ok Please e Corte dei Miracoli presentano:<< ▲Chronics + Jim Sonweed▲live @Corte dei Miracoli (Garage…

Scopri di più
23 Gio

▲Upside Down Music Contest #2▲live @Corte dei Miracoli

09:30 PM

Secondo dei 7 live di qualificazione che vedranno scontrarsi le 14 band in lizza per un posto nell’esibizione finale dell’Upside Down Music Contest.

Scopri di più
21 Mar

Mohsen racconta l’Iran di ieri e di oggi

08:00 PM

“In questo particolare momento storico che sta vivendo l’Iran, c’è molta preoccupazione, paura e tante domande. La scarsa informazione rende difficile alle persone farsi una chiara idea di cosa stia succedendo. Per questo sento la necessità di raccontare la mia terra natale attraverso la mia storia personale”

Scopri di più