Dettagli

Data :
28/02/2020
Ora :
19:00

Descrizione

Inaugurazione venerdì 28 febbraio ore 19:00
“Trascendenza” di Sofia Bracamontes
dal 28/02/2020 al 11/03/2020

Sofia utilizza la pittura come mezzo per riflettere sui confini che ci reggono sia materialmente (le leggi della nostra realtà fisica spazio-temporale) che quelli della nostra natura umana (sensi, gerarchie, significati). Come se abitassimo in una sfera di territorio conosciuto, lei cerca di avvicinarsi e palpare la membrana che lo contiene. Utilizzando il dipinto non come una “finestra” alla quale affacciarsi ma come fosse addirittura un’altra dimensione. Come se pensare o percepire o sentire potesse essere in qualche modo diverso. Il seguire di questa missione, magari impossibile o paradossale, lascia le sue tracce in pittura (e a volte anche in altri oggetti).

Il suo processo di creazione si svolge sul livello più basico e puro della pittura: là dove interagiscono i colori e la materialità, con la luce che si posa sulla sua superficie, e le mutazioni che incidono sulla percezione dell’artista. Tramite questo dialogo lei cerca un punto preciso di ambiguità visuale tra il riconoscibile e l’impossibile. C’è una particolare enfasi quindi sul momento presente e il movimento, quasi come in un rituale o uno stato di trance. Come se facendolo cercasse una sorte di trascendenza.
Il telo è circoscritto da quattro lati, ma non impone un limite, al contrario offre più libertà di ciò che accade fuori. Si può manipolare la luce, il colore e lo spazio, liberamente. Alcune delle idee che ha provato ad esplorare sono: perspettive che spuntano fuori invece che dentro / perspettiva senza riferimenti / oggetti che occupano lo stesso spazio allo stesso tempo / il potere dello sguardo di sfondare il telo / abbassare il “volume” dei colori il più possibile / immaginare materiali o colori che non esistono / provare ad aprire uno spazio “extra” tra il telo e lo spettatore.

Questa nozione di trascendenza è un tentativo di “zoom out” dai soliti punti di vista basati sulla rappresentazione e il linguaggio – dove operano anche conflitti e differenze – per cambiare scala, da dove si può vedere che siamo parte, tutti e tutto, della stessa essenza.

Sofia Bracamontes nata a Città del Messico qualche tempo fa (ma neanche tanto) ha seguito degli studi in architettura in Messico (Universidad Iberoamericana) e a Parigi (École Spéciale d’Architecture), prima di mollare tutto per cominciare le sue prime interazioni con la pittura e la musica. In seguito ha studiato a Londra (Central Saint-Martins) per 4 anni. Dopo la laurea in Belle Arti (con Lode, bisogna dirlo se no a cosa serve) ha fatto qualche esperienza saldando sculture per un artista molto famoso, finché gli è scaduto il visto ed è finita in Toscana con il suo fidanzato di allora. Adesso, eremita da un paio di anni, si dedica all’arte e alla contemplazione profonda di tutto quanto, oltre alla batteria. Ha partecipato a mostre collettive e personali, tanto in Italia come in Regno Unito. Più recentemente è stata selezionata come finalista a un concorso nazionale di Eneganart, e la sua ultima mostra a OCRA Montalcino è stata un successo con visitatori da tutto il mondo (e qualcuno della zona!).

sito: www.sofiabracamontes.com
instagram: asofiabl
e-mail: asofiabracamontes@gmail.com

Eventi

24 Sab

Laboratorio per bambini – Raccontiamo un altro mondo:  percorsi narrativi attraverso la danza classica indiana.

05:00 PM

Primo appuntamento della serie di laboratori per bambini dai 6 agli 11 anni che si terranno in diversi sabati pomeriggio!

Scopri di più
23 Ven

Lili Refrain – Live + cena – Musi(n)Cortile

08:30 PM

Dalle ore 20:30 cena e concerto con la musica di Lili Refrain!

Scopri di più
22 Gio

Assemblea ordinaria dei soci + cena sociale

06:30 PM

GIOVEDì 22 OTTOBRE 2020 Assemblea ordinaria dei soci ore 18:45

Scopri di più
21 Mer

Cineforum a Corte

09:00 PM

Termina il primo ciclo dei nostri appuntamenti con il cinema di questo nuovo anno alla Corte! Tutti i mercoledì alle 21!

Scopri di più