Dettagli

Data :
22/11/2019
Ora :
21:30

Descrizione

Folle la guerra e chi per lei si svena…
di e con UgoGiulio Lurini
illustrazioni di Marco Caboni

L’Orlando Furioso comincia con una donna in fuga. E’ Angelica, la bellissima figlia del re del Catai, che fugge dal campo cristiano, dove il re Carlo Magno l’aveva affidata in custodia al duca di Baviera per impedire ai più valorosi dei suoi paladini, Orlando e Rinaldo, fra l’altro cugini fra loro, di distrarsi dai loro doveri di guerra per inseguire il sogno d’amore…Angelica fugge, per un bosco, e qui s’imbatte in un paladino armato di tutto punto, intento a un inseguimento: è Rinaldo, uno dei due cugini innamorati di lei, che però in quel momento non sta inseguendo lei, ma Baiardo, il suo cavallo, che gli è sfuggito…

Il sogno di raccontare l’Orlando Furioso in un’ora, s’infrange al primo canto: le vicende dei protagonisti s’intrecciano e si deviano continuamente, secondo uno schema compositivo più folle della follia stessa che ne è l’argomento centrale.
Dunque io proverò a raccontare proprio come l’amore possa distruggere un uomo, trasformare il più cavalleresco dei cavalieri nella più bestiale delle bestie.
Carico di pannelli dipinti e ricamati che mi pendono dal collo, condurrò gli spettatori in una dimensione tanto lontana nel tempo quanto vicina a noi per argomenti, toni, vivacità delle descrizioni: passioni come l’amore e la gelosia non cambiano nei secoli.
(Come ha giustamente notato quella signora che tempo fa, mentre raccontavo l’episodio di in cui Orlando, entrando per puro caso in un bosco in cui le cortecce di tutti gli alberi sono decorate da incisioni amorose di Angelica e Medoro, scopre che lei ha finito per offrire la sua proverbiale illibatezza a quel soldato semplice e per di più saracino, mi ha interrotto esclamando: -Preciso come quando ho aperto per caso il cellulare del mi’ marito, e mi so’comparsi tutti i messaggi di quell’altra!)
Ma attenzione: d’amore, e soprattutto di gelosia, forse non si muore, ma si può impazzire:
Credete a chi n’ha fatto esperimento, che questo è’l duol che tutti gli altri passa!
E non tutti hanno un amico come Astolfo, pronto ad affrontare un viaggio sulla luna per recuperargli il senno.

Ingresso: 8 euro intero – 5 euro ridotto studenti universitari

Riservato ai soci della Corte dei Miracoli
(è possibile tesserarsi direttamente la sera dello spettacolo)

Per info e prenotazioni:
uffstampa@lacortedeimiracoli.org
whatsapp: 339/6338565

Eventi

17 Mar

Mercatino dell’arte e dell’artigianato

05:00 PM

Banchetti di auto produzioni, artigianato e tante altre idee per i regali natalizi. Contemporaneamente sarà aperto il bar dell’associazione e sarà predisposta un’area ristoro con cibo e vin brulé. Dal pomeriggio, inoltre, ci sarà un’area interamente dedicata all’intrattenimento di adulti e bambini.

Scopri di più
15 Dom

Principesse palindrome – spettacolo/merenda per bimbi e genitori

05:00 PM

Due splendide fiabe, un po’ di confusione, una merenda sana e nutriente ed un pomeriggio da passare assieme ai propri figli in vista delle festività natalizie. I genitori potranno seguire lo spettacolo, oppure prendere una tisana in una sala separata, leggere un libro o semplicemente stare un po’ tra loro mentre i figli si divertono al sicuro.

Scopri di più
14 Sab

▲ĠENN ▲live @Corte dei Miracoli

10:00 PM

Tre ragazze maltesi ed una inglese, le ĠENN sono un quartetto riot punk dalla grandissima presenza scenica.

Scopri di più
13 Ven

Invito a Corte – “Assenze” di Sandro Fracasso

09:00 PM

L’intreccio di esperienze che si susseguono sul palco rivela via via nell’assenza il legame che le salda. Se a mancare può essere ragionevolmente qualcuno di caro, altre volte è la paura o un mondo lontano, addirittura la violenza o l’umanità dimenticata su un campo di battaglia. Fino al finale, inatteso e grottesco.

Scopri di più