Dettagli

Data :
22/11/2019
Ora :
21:30

Descrizione

Folle la guerra e chi per lei si svena…
di e con UgoGiulio Lurini
illustrazioni di Marco Caboni

L’Orlando Furioso comincia con una donna in fuga. E’ Angelica, la bellissima figlia del re del Catai, che fugge dal campo cristiano, dove il re Carlo Magno l’aveva affidata in custodia al duca di Baviera per impedire ai più valorosi dei suoi paladini, Orlando e Rinaldo, fra l’altro cugini fra loro, di distrarsi dai loro doveri di guerra per inseguire il sogno d’amore…Angelica fugge, per un bosco, e qui s’imbatte in un paladino armato di tutto punto, intento a un inseguimento: è Rinaldo, uno dei due cugini innamorati di lei, che però in quel momento non sta inseguendo lei, ma Baiardo, il suo cavallo, che gli è sfuggito…

Il sogno di raccontare l’Orlando Furioso in un’ora, s’infrange al primo canto: le vicende dei protagonisti s’intrecciano e si deviano continuamente, secondo uno schema compositivo più folle della follia stessa che ne è l’argomento centrale.
Dunque io proverò a raccontare proprio come l’amore possa distruggere un uomo, trasformare il più cavalleresco dei cavalieri nella più bestiale delle bestie.
Carico di pannelli dipinti e ricamati che mi pendono dal collo, condurrò gli spettatori in una dimensione tanto lontana nel tempo quanto vicina a noi per argomenti, toni, vivacità delle descrizioni: passioni come l’amore e la gelosia non cambiano nei secoli.
(Come ha giustamente notato quella signora che tempo fa, mentre raccontavo l’episodio di in cui Orlando, entrando per puro caso in un bosco in cui le cortecce di tutti gli alberi sono decorate da incisioni amorose di Angelica e Medoro, scopre che lei ha finito per offrire la sua proverbiale illibatezza a quel soldato semplice e per di più saracino, mi ha interrotto esclamando: -Preciso come quando ho aperto per caso il cellulare del mi’ marito, e mi so’comparsi tutti i messaggi di quell’altra!)
Ma attenzione: d’amore, e soprattutto di gelosia, forse non si muore, ma si può impazzire:
Credete a chi n’ha fatto esperimento, che questo è’l duol che tutti gli altri passa!
E non tutti hanno un amico come Astolfo, pronto ad affrontare un viaggio sulla luna per recuperargli il senno.

Ingresso: 8 euro intero – 5 euro ridotto studenti universitari

Riservato ai soci della Corte dei Miracoli
(è possibile tesserarsi direttamente la sera dello spettacolo)

Per info e prenotazioni:
uffstampa@lacortedeimiracoli.org
whatsapp: 339/6338565

Eventi

11 Sab

rEstate a Corte – Musi(N)Cortile – MUSICANTI DI BACCO

10:00 PM

Sabato 11 Luglio dalle ore 22 nuovo appuntamento con i live alla Corte dei Miracoli, in versione estiva, all’interno della rassegna rEstate a Corte.

Scopri di più
10 Ven

rEstate a Corte – Musi(N)Cortile – ELECTROLOVE: ELIZABETAYLOR DJ SET

07:00 PM

Dalle 19 fino alle 00:30 nel Cortile Livi

Scopri di più
09 Gio

Presentazione: Nel Girone dei Bestemmiatori di Alberto Prunetti

06:30 PM

Dopo “Amianto” e “108 metri” la Corte dei Miracoli di Siena presenta in prima nazionale il terzo titolo della trilogia working class di Alberto Prunetti: “Nel girone dei bestemmiatori” (Laterza editori).
Giovedì 9 luglio ore 18.30, Corte dei Miracoli (Via Roma 56), Siena

Scopri di più
09 Gio

Aperitivo di Consegna Gadget del CROWDFUNDING

07:30 PM

Giovedì 9 dalle ore 19:30 finalmente potremo ringraziarvi per il sostegno offerto e consegnarvi i vostri gadget!!

Scopri di più