Dettagli

Data :
26/11/2019
Ora :
18:00

Descrizione

Dopo il grande successo del primo appuntamento, torna martedì 26 novembre il Mercatino dell’usato e del baratto alla Corte dei Miracoli, a partire dalle ore 18 e fino alle 23:30. Ci sarà la possibilità per tutti di portare oggetti, vestiti, libri, dischi o qualsiasi cosa si desideri vendere o barattare con altre persone. In un’epoca di sprechi e consumismo, cerchiamo di promuovere la cultura del riciclo e del riutilizzo dei materiali con un’iniziativa che sarà anche un piacevole momento di aggregazione.
 
Non sono previsti costi per chi allestirà il proprio banchetto e l’ingresso è libero per tutti. Contemporaneamente sarà aperto il bar dell’associazione e sarà predisposto un vinyl set a disposizione di chiunque voglia portare dei vinili da far ascoltare.
 
Per tutti coloro che desiderano allestire un proprio banchetto per vendere/barattare occorre semplicemente contattare Debora Lorenzotti (347/7485722) in modo da poter organizzare gli spazi a disposizione.

Eventi

03 Mar

Cena Solidale

07:00 PM

L’appuntamento rappresenterà un ulteriore momento di aggregazione e associazionismo, con il bar aperto per fare aperitivo e a seguire cena solidale.

Scopri di più
25 Mar

Mercatino a Corte – Vendo, scambio, brindo #4

06:30 PM

. In un’epoca di sprechi e consumismo, cerchiamo di promuovere la cultura del riciclo e del riutilizzo dei materiali con un’iniziativa che sarà anche un piacevole momento di aggregazione. Non sono previsti costi per chi allestirà il proprio banchetto e l’ingresso è libero per tutti.

Scopri di più
29 Sab

▲Cyborg Zer0▲live @Corte dei Miracoli

10:00 PM

Il Punk’n’roll selvaggio e devastante di Cyborg Zer0 alla Corte dei Miracoli.

Scopri di più
28 Ven

Inaugurazione mostra “Trascedenza” di Sofia Bracamontes

07:00 PM

Sofia utilizza la pittura come mezzo per riflettere sui confini che ci reggono sia materialmente (le leggi della nostra realtà fisica spazio-temporale) che quelli della nostra natura umana (sensi, gerarchie, significati). Come se abitassimo in una sfera di territorio conosciuto, lei cerca di avvicinarsi e palpare la membrana che lo contiene.

Scopri di più