Dettagli

Data :
01/06/2019
Ora :
18:00

Descrizione

…] Su questa terra ha diritto alla vita, su questa terra,
signora alla terra, la madre dei princìpi madre delle fini.
Si chiamava Palestina,
Si chiama Palestina.
Mia signora ho diritto,
ché sei mia signora,
ho diritto alla vita.

Mahmoud Darwish, Su questa terra.

Cecilia Dalla Negra ha intitolato il suo libro con un verso di Mahmoud Darwish per parlarci del lungo percorso del popolo palestinese. Dietro questo verso c’è la storia di un popolo che reclama di esistere e un appello rivolto a tutti noi: conoscere le sue vicissitudini per comprendere dove stiamo andando in quanto mondo.

In collaborazione con Link Siena – Sindacato Universitario e Siena per Gaza, sabato 1 giugno Cecilia Dalla Negra parlerà del suo libro alla Corte dei Miracoli e ci inviterà ad ascoltare la storia del popolo palestinese dalla Nakba a oggi.

Dalle 18.00 presentazione del libro “Si chiamava Palestina” (Aut Aut Edizioni, 2018).
Moderano Luca Nania e Riccardo Corradini.

Dalle 19.30 aperitivo palestinese

INGRESSO LIBERO

Eventi

26 Mar

Mercatino a Corte – Vendo, scambio, brindo #2

06:00 PM

In un’epoca di sprechi e consumismo, cerchiamo di promuovere la cultura del riciclo e del riutilizzo dei materiali con un’iniziativa che sarà anche un piacevole momento di aggregazione.

Scopri di più
30 Sab

▲Bud Spencer Drunk Explosion + Il Cloro ▲live @Corte dei Miracoli

10:00 PM

UR suoni presenta: Bud Spencer Drunk Explosion + Il Cloro. Aftershow a cura di fff DJ set.

Scopri di più
28 Gio

▲Yosonu▲live @Corte dei Miracoli

07:00 PM

White Thursday alla Corte: dalle 19:00 aperitivo e alle 21:30 concerto in sala bianca, ad ingresso gratuito per tutti!

Scopri di più
22 Ven

Invito a Corte – Folle la guerra e chi per lei si svena (di e con UgoGiulio Lurini)

09:30 PM

Il sogno di raccontare l’Orlando Furioso in un’ora, s’infrange al primo canto: le vicende dei protagonisti s’intrecciano e si deviano continuamente, secondo uno schema compositivo più folle della follia stessa che ne è l’argomento centrale. Dunque io proverò a raccontare proprio come l’amore possa distruggere un uomo, trasformare il più cavalleresco dei cavalieri nella più bestiale delle bestie.

Scopri di più