Dettagli

Data :
25/09/2020
Ora :
22:30

Descrizione

▲Caluvia▲
(Stoner/Heavy psych)
Spaziano dallo stoner al metal, passando però anche dalle sonorità punk, hard rock e blues.

▲I Caluvia sono una band Stoner/Heavy psych nata nel 2015 a Colle Val d’Elsa (SI), formata da: Luca alla chitarra e voce, Matteo al basso e Leonardo alla batteria.
Nel luglio 2017 esce il loro primo EP, omonimo composto da 5 brani inediti. Suonano fra Toscana ed Emilia Romagna assieme a Mr. Bison, Cani Dei Portici, Sdang, Bruno, No Hay Banda, A Mismatch Theory, Le Pietre Dei Giganti e tanti altri. Dopo tre anni di tour e lavoro in studio, a marzo 2020 pubblicano il loro secondo album “Insane” tramite Taxi Driver, la storica etichetta genovese specializzata nello Stoner Rock ed affini.
Dicono di loro:
– con “Insane” e “Wino” i nostri sparano riff sabbathiani al vetriolo ma con una grinta che deve molto, oltre alla scuola stoner americana dei primi anni 90, al miglior punk americano dei Black Flag /Dead Kennedys.- Italia di Metallo
– In generale la band da buona prova in tutte la canzoni del disco. Molto bello e trascinante il riff di Wino. Buone anche Flip Out e Evil. Siamo dalle parti di Fu Manchu e primi Orange Goblin tanto per rendervi l’idea. Doommabbestia Webzine.
– i Caluvia sono una roccia che si sgretola in nubi di polvere. Robusti e compatti, ma mai rigidi, i Caluvia suonano uno stoner rock strabordante di energia, fatto di riff pesanti ma elastici, e di melodie sempre coinvolgenti. – Disco Volante
– mentre galoppano a briglia sciolta groove pestoni e riff blueseggianti, immersi nella fangosa atmosfera grunge da cui tutto è nato ormai quasi trent’anni fa. Volendo giocare a tracciare alberi genealogici, in quello dei Caluvia c’è lo stoner polveroso di Kyuss, e Fu Manchu, i groove metallici e l’impeto post-hardcore degli Helmet (Flip Out), ma anche l’hard blues/garage che a fine decennio sarebbe confluito nel calderone dell’indie rock (Bully’). – Rockit
– Velocizzazioni repentine (Bully) e cambi di tempo in slow down controllato (Evil) viaggiano su riff compressi e arcigni. Fra le pieghe della struttura portante s’innestano buone linee melodiche che permettono al disco di scivolare via in scioltezza pur rimanendo agganciato alle vostre orecchie per far breccia nel cervello.
-Rockgarage.
– Ci troviamo di fronte a un lavoro pensato, realizzato e suonato con maestria, dove una serie di elementi grunge, alternative e industrial vanno a contaminare la forte matrice stoner rock, anima del sound del complesso. – Fotografie ROCK
– Una release che nasce dal monte sciamanico Tucumcari (prima traccia dell’album) e si sviluppa attraverso le accordature basse e ronzanti tipiche della tradizione stoner californiana, tra sonorità di origine southern, riff psychedelic blues di matrice anni Settanta, frenetiche jam session tribali e le fluttuanti atmosfere lisergiche provenienti dalle lande bucoliche senesi. Rockshock.
– La band riesce a far scuotere il capoccione con un groove mai potentissimo ma instancabile e una manciata di soluzioni davvero convincenti. – Salad Days Magazine.

▲Ingresso gratuito riservato ai soci, possibilità di tesserarsi sul posto

Eventi

24 Sab

Laboratorio per bambini – Raccontiamo un altro mondo:  percorsi narrativi attraverso la danza classica indiana.

05:00 PM

Primo appuntamento della serie di laboratori per bambini dai 6 agli 11 anni che si terranno in diversi sabati pomeriggio!

Scopri di più
23 Ven

Lili Refrain – Live + cena – Musi(n)Cortile

08:30 PM

Dalle ore 20:30 cena e concerto con la musica di Lili Refrain!

Scopri di più
22 Gio

Assemblea ordinaria dei soci + cena sociale

06:30 PM

GIOVEDì 22 OTTOBRE 2020 Assemblea ordinaria dei soci ore 18:45

Scopri di più
21 Mer

Cineforum a Corte

09:00 PM

Termina il primo ciclo dei nostri appuntamenti con il cinema di questo nuovo anno alla Corte! Tutti i mercoledì alle 21!

Scopri di più