Dettagli

Data :
23/06/2022
Ora :
21:30

Descrizione

Prende il via il cartellone Scene all’Aria 2022 alla Corte dei Miracoli di Siena!

In programma giovedì 23 giugno alle 21.30: “Lampedusa è uno spiffero!!!” spettacolo tragicomico di Norma Angelini e Fabio Monti, produzione EmmeA’ Teatro 

L’isola di Lampedusa è una delle terre più a sud di tutta l’Europa. Una finestra spalancata su uno dei temi più caldi del nostro tempo presente: la migrazione, dalle bibliche proporzioni, di popolazioni del meridione del mondo verso il ricco e sviluppato occidente.

Lo spettacolo è un viaggio profondo nel cuore della Sicilia. Un monologo in cui lo sguardo di Fabio Monti si deposita con lucidità, ironia e leggerezza sul paradosso di questa piccola isola più vicina all’Africa che all’Italia, schiacciata tra turismo oramai di massa e le emergenze scatenate dall’immigrazione clandestina.

durata: 1h 20’

Ingresso riservato ai soci. Possibilità di tesserarsi sul posto.

Ingresso: 10 euro

Ingresso ridotto studenti: 8 euro

Bambini: 8 euro 

Gratuito: accompagnatore adulto ogni tre bambini

EmmeA’ Teatro 

è una compagnia siculo – toscana riconosciuta dalla Regione Toscana, attiva da oltre un decennio, residente nella città di Castiglion Fiorentino (Arezzo). E’ diretta da Norma Angelini e da Fabio Monti, autori di tutti gli spettacoli.

La ricerca di EmmeA’, tra musica e teatro, spazia dalle culture orali e scritte meridionali allo stretto rapporto con la realtà contemporanea, fino al confronto con i Classici. 

Ha vinto i premi: Pino Veneziano con “Lampedusa”, il Premio Vigata di Andrea Camilleri come Miglior spettacolo, Miglior Attore, Migliori Musiche Originali con “Buttitta”, il Premio Nuove Creatività, ETI – Ente Teatrale Italiano con “Don Milani senza mito”, e la menzione speciale al Premio “Storie di lavoro” con “Schiavi in mano!”.

Ha realizzato spettacoli sulla Morte e l’Avanspettacolo, sul poeta siciliano Ignazio Buttitta e la carne viva della Sicilia, sul maestro d’amore feroce don Lorenzo Milani e il classismo spietato dell’Educazione contemporanea, sull’epopea tragica e pecoreccia di Sangue e cannoli di Lampedusa e l’immigrazione, sull’amore al tempo degli antichi Greci da Platone a Teocrito, sulla Grande Crisi Economica 2007-20…? e le spietate schiavitù interiori, come gli affetti perduti. Dal 2014 ha coprodotto con la prestigiosa compagnia francese Theatre de l’Arc-en-Terre diretaa da Massimo Schuster, lo spettacolo “Il re di Girgenti” tratto dal più importante e ambizioso romanzo di Andrea Camilleri. Nel 2020 ha prodotto “Controcanto – per Roberto”, uno spettacolo musicale che celebra lo sguardo, la saggezza, il dolore, la vita, la lotta contro la SLA, l’amore, la luce, e tutta la straordinaria opera del poeta Amiatino Roberto Fabbrini. Sempre nel 2020 ha realizzato per Fondazione Toscana Spettacolo il lavoro in video “Malessere o non essere”. 

Nel 2021 ha vinto il bando “Così remoti, così vicini – Nuove idee per un teatro a distanza”, di Fondazione Toscana Spettacolo e Regione Toscana, realizzando il video “Il violino di Rotschild”, tratto dal racconto di A. Cechov. Nel 2022 ha prodotto lo spettacolo musicale “Cantata per Roberto – il suo solito sorriso”, seconda tappa del progetto sull’amato poeta Roberto Fabbrini. 

Spettacoli prodotti: “Buttitta – canto per il poeta più grande del mondo” | “Lampedusa è uno spiffero!!!” l’ immigrazione – Lampedusa – l’Occidente – la Caponatina |“Retrò” | Don Milani Senza Mito | “Per chi suona la campanella?” | “Schiavi in mano!” | “Zoè” uno spettacolo-concerto-incantesimo | “Il re di Girgenti” e “Le roi Zosimo” (in francese) dal Romanzo di Andrea Camilleri | “Controcanto – per Roberto” 

| “Malessere o non essere” | “Il violino di Rotschild” | “Cantata per Roberto – il suo solito sorriso” 

 

Fabio Monti (1974)

autore, attore, regista catanese, formatosi alla scuola “Paolo Grassi” di Milano, allievo di Danio Manfredini, Gabriele Vacis, Maria Consagra, Renata Molinari, specializzatosi alla Ecole des Maitres direttaa da Franco Queadri con il maestro J. Delcouvellerie. Ha lavorato tra gli altri con Peter Greenaway, Fura dels Baus, Lino Musella e Paolo Mazzarelli, Cristian Ceresoli e Silvia Gallerano, Alessandro Serra. Ha vinto il Premio Pino Veneziano e il Premio Vigata di Andrea Camilleri come Migliore Attore. 

 

Norma Angelini (1974)

scenografa costumista e video artista toscana, formatasi alla Accademia di Belle Arti di Firenze. Ha lavorato con Arc-en-Terre di Massimo Schuster, Compagnia Egumteatro, CSS di Udine, Lst-Teatro, Teatro Suginami di Tokyio, La Città del Teatro di Cascina (PI), Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano (SI), Teatro di Buti (PI), Compagnia LaLut (SI), Compagnia ELAN (Galles), Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena, ed è stata assistente del costumista Massimo Poli al Teatro Verdi di Pisa. 

Eventi

30 Gio

▲Mercatino dell’usato+Sweet&Sour▲

07:00 PM

Nuovo appuntamento con il mercatino vintage della Corte dei Miracoli!

Scopri di più
25 Sab

▲Grano & Digital Band▲Astrogang▲

10:00 PM

Serata dalle forti tinte rap & Hip Hop con un doppio live corredato da proiezione! Ad aprire le danze ci penserà…

Scopri di più
01 Gio

▲Synthesia▲Live Electronic Lab▲

Synthesia è la serata targata Rock Factory, affermata scuola di musica del senese, dedicata agli appassionati di musica.…

Scopri di più
20 Lun

▲Gioco di Corte▲

07:00 PM

Ogni lunedì ci troviamo in compagnia dalle ore 19:00 alle 01! Vogliamo passare una bella serata dedicata al gioco da tavolo ed…

Scopri di più