Skip to content

La Biblioteca “Le Città Invisibili”

“(…) Prima d’allora non avevo conosciuto che il deserto e le piste delle carovane. Quella  mattina a Dorotea sentii che non c’era bene della vita che non potessi aspettarmi. Nel seguito  degli anni i miei occhi sono tornati a contemplare le distese del deserto e le piste delle  carovane; ma ora so che questa è solo una delle tante vie che mi si aprivano quella mattina a  Dorotea” 

Da “Le città invisibili” di Italo Calvino

 

 

La Biblioteca “Le Città Invisibili” si trova all’interno della Corte dei Miracoli ed è il risultato dello  sforzo congiunto dei soci volontari che, nel corso del tempo, l’hanno costituita in modo spontaneo,  informale e popolare. 

I libri che potete trovare in biblioteca riflettono i valori e le attività socio-culturali dell’associazione,  da anni interessata a differenti temi: le migrazioni, la cittadinanza, la formazione, i diritti inviolabili,  l’arte in tutte le sue manifestazioni. 

Disponiamo di una collezione letteraria eterogenea ma attenta all’integrazione, allo scambio  culturale e ad un approccio critico.  

La biblioteca offre la consultazione e/o il prestito di classici della letteratura non solo in lingua italiana, ma anche in lingue straniere. Potete trovare testi di taglio antropologico, sociologico e politico, assieme a libri di poesia, fumetti, fotografia di reportage. Inoltre, la bibioteca dispone di una collezione di gialli classici e contemporanei e di un settore dedicato a bambini e ragazzi. 

Vogliamo pensare la biblioteca come uno strumento culturale di integrazione e di creazione di relazioni umane solidali accomunate dai medesimi valori. Per questo, se vuoi partecipare come volontario alle nostre attività, usufruire dei servizi bibliotecari o donare uno o più libri scrivici a:

biblio.lecittainvisibili@lacortedeimiracoli.org

Nuovo orario dal 10.05.2021

lunedì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17

giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17

CHIUSURA ESTIVA PER TUTTO IL MESE DI AGOSTO